Come sistemare il giardino in vista della primavera

sistemare il giardino in vista della primavera? ecco come fare

Con l’avvicinarsi della bella stagione cresce la voglia di stare all’aria aperta e di godersi il proprio giardino. Per rendere l’ambiente veramente gradevole e accogliente bisogna, però, prendersi cura in tempo di erba, fiori e piante, utilizzando gli strumenti più adeguati ad ogni compito.

Un prato rimesso a nuovo

Per prima cosa, bisogna valutare le condizioni del prato: freddo e lunghi periodi di siccità hanno molto probabilmente lasciato il segno. Se sono necessari interventi radicali e il giardino è ampio, è possibile usufruire di servizi di noleggio motozappe, in modo da eseguire la lavorazione del suolo a regola d’arte e in poco tempo.

Pulizia a fondo del giardino

In ottica di risistemazione degli spazi esterni, non può mancare una profonda pulizia di pavimenti e di altre superfici, operazione che può essere svolta in tutta facilità grazie al noleggio idropulitrice. Si tratta di apparecchi disponibili in vari modelli per andare incontro a tutte le esigenze, accomunati da estrema efficacia nel rimuovere lo sporco.

I vantaggi del noleggio

La preparazione del terreno e la pulizia del giardino sono attività importanti da svolgere per riportare a nuova vita un prato danneggiato prima di seminarlo e per rendere nuovamente vivibile gli spazi dopo la stagione fredda.

Questi lavori possono rivelarsi molto faticosi e complessi, soprattutto in caso di ampie metrature, in assenza di macchinari specifici in grado di facilitarne l’esecuzione.

Affidarsi al noleggio rappresenta quindi una soluzione comoda e conveniente, che permette di scegliere le apparecchiature più adatte e di utilizzarle solo per il periodo di tempo necessario, senza dover affrontare spese impegnative.

giardino con impianto di irrigazione a goccia

Altri passi per la cura del prato

Dopo aver ultimato queste procedure e aver anche rimosso le erbacce, si può passare a spargere il terriccio e, successivamente, i semi, prestando attenzione che il terreno resti umido. A questo scopo, un impianto di irrigazione rappresenta la soluzione migliore per garantire un livello di umidità costante, anche in caso di giornate molto assolate.

Un sensore pioggia completa il tutto e permette di evitare sprechi d’acqua, all’insegna della sostenibilità.

lavori per sistemare il giardino in vista della primavera

Scegliere fiori e piante

Un prato ben curato è la base di un bel giardino, che va poi arricchito con fiori colorati e piante decorative, da scegliere con attenzione per abbinare tinte e tipologie, a seconda dell’effetto che si desidera ottenere.

Per le siepi sono, per esempio, indicati oleandri e camelie, mentre per le aiuole si può optare per ciclamini e primule. Di sicuro effetto è la bouganville, pianta rampicante adatta soprattutto ai climi miti.

Frutta e verdura nell’orto di casa

Un valore aggiunto per un giardino spazioso, ma anche per uno più piccolo, è rappresentato da un orto, in cui coltivare, ad esempio, pomodori, zucchine, insalata e fragole.

Veder crescere questi prodotti e servirsene per preparare pasti leggeri e gustosi sarà una grande soddisfazione.

Affinché l’orto dia i suoi frutti, è importante prestare attenzione alle tempistiche di semina e alla gestione delle diverse piantine.

orto in giardino a primavera

Occuparsi del proprio giardino servendosi delle procedure e degli strumenti adeguati diventa, in questo modo, un progetto coinvolgente e stimolante e darà modo di vivere la bella stagione in una cornice ricca di vita e di colori.

4 Shares
You May Also Like

Ombrellone ONE di Poggesi

Progetto d’arredo: ONE l’ombrellone che fa da cornice all’ambiente outdoor enfatizzando il progetto architettonico In qualunque tipo di spazio…