La casa di lusso più bella d’Italia

La casa di lusso più bella d'Italia si chiama Casa F+T+3

Si chiama Casa F+T+3 ed è la casa più bella d’Italia

Premiata nel 2021 a New York come la casa di lusso più bella d’Italia dal prestigioso Luxury Lifstyle Award, il progetto porta la firma dal giovane ma già pluripremiato architetto mestrino Filippo Caprioglio con il suo studio Caprioglio Architects.

Un edificio di chiara matrice contemporanea, che si inserisce perfettamente nel tessuto urbano esistente. Un progetto realizzato con la volontà di proporre linee compositive e geometrie molto pulite e tese ad una purezza formale.

Sviluppata su due piani, per un volume complessivo di 250 metri quadri piu’ annessi, la villa è stata concepita come uno spazio in cui ci si possa prendere il proprio tempo, ricercarlo e condividerlo, nella considerazione che oggi il vero lusso è avere tempo.

Il progetto di Casa F+T+3

La casa di lusso più bella d’Italia si chiama Casa F+T+3 e si trova a Mogliano Veneto ed è circondata da un giardino di oltre 500 mq. Quì una piscina Castiglione a sfioro si pone come elemento d’architettura e di riflettenza di luce.

L’abitazione si fa subito notare per le linee essenziali e la continuità tra l’interno e l’esterno. A ciò contribuisce anche la pavimentazione del piano terra, di un particolare grigio tenue con le fughe che si inseguono senza interruzioni.

 

open space della casa di lusso più bella d’Italia

Particolare attenzione è stata riservata allo studio della luce che entra copiosa dai grandi serramenti scorrevoli e fissi e gioca con le altezze degli spazi interni. I soffitti passano da un’altezza minima di 2,70 metri ai quasi 6 metri dell’open space. Questa zona è illuminata dall’enorme lampadario IXI, disegnato da Caprioglio per Leucos, che cala dal soffitto. Una scultura luminosa modulabile a seconda degli spazi e delle necessità.

Il lay out degli interni

Il piano terra  stato progettato per garantire la massima funzionalità. Dall’ingresso si accede direttamente alla spaziosa area living e si prosegue verso la cucina. Questi due ambienti  rivestono un ruolo molto importante in quanto vero fulcro e volume di cerniera della “L” del fabbricato. A completare il piano terra anche una family room pluriuso, un bagno, la lavanderia e il garage dal quale si scende nella sottostante cantina.

cucina della casa di lusso più bella d’Italia

Il primo piano, al quale si accede attraverso una scala sospesa in vetro e acciaio, affaccia direttamente sul piano inferiore. Lo spazio è composto da uno studio, dalla camera padronale, due ampie camere singole, oltre ai bagni e un corridoio armadi. La camera padronale gode di un affaccio sulla prospiciente grande terrazza al cui fianco un albero scherma la grande finestratura.

 

L’energia positiva di Vimar per la casa di lusso più bella d’Italia

L’attenzione riservata ad ogni più piccolo dettaglio non poteva che far ricadere la scelta impiantistica sulle soluzioni Vimar. Soluzioni scelte sia per il loro elegante design made in Italy che per l’evoluta tecnologia del sistema By-me Plus che consente ai proprietari di gestire tutte le principali funzioni ottimizzando anche il bilancio energetico dell’abitazione.

Vimar scelta per la casa di lusso più bella d’Italia

Ecco dunque che le ampie geometrie di Arké incorniciano tasti e comandi domotici scelti nel candore del bianco, in linea con il mood dell’intero edificio. Con placca in cristallo bianca anche i due touch screen domotici da 7 pollici, uno nella zona living e uno al piano superiore, dai quali è possibile regolare il clima di ogni stanza grazie a delle sonde appositamente installate, dosare l’illuminazione dei vari corpi illuminati firmati iGuzzini e rispondere alle chiamate videocitofoniche provenienti dalle due targhe esterne Pixel controllando così gli accessi in modo sicuro.

La casa di lusso più bella d’Italia a Mogliano Veneto

Se quindi oggi il vero lusso è avere tempo, la dotazione Vimar di questa prestigiosa abitazione consente di viverlo al meglio, semplificando le piccole azioni quotidiane e consentendo di trovare in ogni zona della casa un’oasi di benessere tagliato su misura di chi vive gli spazi.

Progettazione architettonica: Architetto Filippo Caprioglio – Caprioglio Architects – Mestre – Ve; Installazione elettrica e domotica: DZ Impianti di Zerbin Daniele – Rosolina (RO)

3 Shares
You May Also Like