Un elegante alloggio a doppia altezza nel cuore di Torino

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

Officina 8A Architetti Associati progetta un elegante alloggio a doppia altezza nel cuore di Torino, con affaccio su una delle sue piazze più significative. Parliamo del progetto BUDI BUDI.

Prima dei lavori l’appartamento sfruttava solo 2/3 del potenziale a disposizione: una sistematica e chirurgica operazione di denudamento ha portato alla luce fantastici soffitti alti 4,60 mt. Da lì la decisione di usare questa preziosa peculiarità come il tema più importante del progetto: la casa è da intendersi come doppia, infatti tutte le stanze sono fornite di un doppio livello vetrato e accessibile attraverso scale leggere realizzate in metallo e vetro.

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

La zona giorno ha un secondo salotto più intimo e ludico, dedicato al tempo da trascorrere con la propria famiglia; le camere da letto hanno un’appendice che è in un caso una cabina armadi, nell’altro uno studiolo; la zona servizi ha un soppalco riservato all’area ripostiglio e lavanderia.

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

I nuovi elementi sono moderni e dichiaratamente sovversivi, il pavimento in rovere a spina di pesce ungherese invece vuole riprendere un tema caro alla casa bourgeois torinese.

Elemento riportato a nuova luce sono gli affreschi, precedentemente celati dal controsoffitto. Al calore del legno e all’esplosione cromatica dei soffitti si contrappone il verde Alpi del marmo che riveste gli arredi disegnati su misura, a partire dal bancone della cucina. Le venature del verde Alpi sembrano ricordarci che le stratificazioni sono tutte importanti al fine di leggere la storia di una casa: questo tema è esasperato poi nei decori, dove gli stucchi si inseguono con interruzioni in modo giocoso.

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

Budi Budi di Officina 8A Architetti Associati

In questo progetto si è provato ad inserire gli spazi all’interno di uno schema geometrico, come quello della pianta esistente in muratura, ma di fatto gli spazi a fatica stanno all’interno di uno schema chiuso, il progetto è piuttosto da intendersi come un divertente gioco in cui il cantiere è stato il risultato di una continua evoluzione, in cui l’architetto trova le confuse tracce del passato e le rieduca alle esigenze dell’abitare contemporaneo.

www.officina8a.com

105 Shares
You May Also Like