Parkhotel Mondschein a Bolzano

Parkhotel Mondschein a Bolzano tra storia e design

Parkhotel Mondschein è una struttura che cela romantici ricordi in secoli di vita.
I pezzi di storia raccontano attimi di pace con dipinti nei corridoio, camere con vista, tazze di porcellana e bicchieri di cristallo.
Dall’ esterno si presenta con balconi Art Nouveau su cui le piante rampicanti decorano in modo naturale con i loro colori. Altri decori all’ interno riportano stucchi di un tempo a cui si accostano dettagli più contemporanei ma rivisitati. Entriamo nel Parkhotel Mondschein di Bolzano.

Parkhotel Mondschein dalla storia alla contemporaneità

Originariamente costruito nel XIV secolo il Parkhotel Mondschein ha visto passare celebri personaggi che vi hanno pernottato o semplicemente trascorso del tempo nel suo bar, un tempo taverna nel centro della città di Bolzano.
Nobili, artisti, contadini, combattenti della resistenza e viaggiatori, vicini e lontani, si sono fermati qui. Un passato affascinante da riscoprire, dentro e fuori al Parkhotel Mondschein per le tracce che i visitatori hanno lasciato.
Il cuore dell’hotel è proprio un bar con accesso diretto al parco e un’area relax all’aperto.
L’aria fresca della contemporaneità ha poi permesso di portare fino ad oggi l’intera struttura insieme alle 82 camere e suite dal design rinnovato.

I dettagli dell’hotel

I secoli vissuti dall’edificio e i molti stili combinati tra loro costituiscono la base del concept estetico del Parkhotel Mondschein ben visibile negli spazi interni dell’hotel, tutti da contemplare.
Sono presenti le principali modalità architettoniche dal Medioevo ai giorni nostri passando per gli ampliamenti di fine ottocento che hanno portato ampi corridoi, soffitti alti e nuove decorazioni.
Nei primi anni ’60 sono state inserite anche opere d’arte di livello mondiale.

La forza trainante dell’ultima sterzata progettuale è data dalla sostenibilità attraverso l’utilizzo di materiali esistenti ove possibile e recuperi a scopo conservativo.
Circondato da un parco l’hotel nel cuore del centro storico di Bolzano si trasforma in un’oasi di pace che si estende anche agli interni: pavimenti in rovere, mobili in noce e tessuti dai toni caldi della terracotta e il verde della natura circostante per una combinazione in&out.

Le stanze che vanno dalla Petite alla Deluxe arrivando fino alle Suite sono arredate con imbottiti, lampade in cristallo e scrittoi retrò. Anche la vasca da bagno free standing sembra portarci indietro nel tempo.
Le tonalità avvolgenti di complementi e tinteggiature sembra integrarsi perfettamente con la stagione per un riposo tra il foliage dell’autunno.

45 Shares
You May Also Like