Giardino d’inverno: come realizzare un’oasi di charme

Giardino d’inverno, cos'è e come realizzarlo

C’è un modo elegante per conservare il verde della bella stagione e metterlo al riparo dal freddo, dalle intemperie e da un clima che va incontro al gelido inverno.  È da sempre consuetudine salvaguardare all’interno di luoghi protetti le piante e gli alberi da frutto più delicati durante i mesi più freddi. Già in Europa, venivano costruite delle serre o delle strutture apposite per preservare le piante d’agrumi nell’ostile clima invernale. Parliamo del giardino d’inverno, conosciuto anche come Orangerie o Limonaia.

Com’è fatto il giardino d’inverno

I giardini d’inverno sono strutture più o meno grandi, dotate di ampie finestre e vetrate che lasciano penetrare la luce naturale ma non il freddo. Alcuni modelli hanno strutture autoportanti che possono essere collocate in qualsiasi punto del giardino, altri modelli sono da addossare alla parete.

Sempre più spesso, oggi, il giardino d’inverno viene utilizzato non solo per riparare le piante, ma anche come stanza in più. Infatti, basta inserire qualche elemento d’arredo arredo per concedersi piacevoli momenti di relax circondati dal verde.

Orangerie di UNOPIÙ: un sistema unico e di grande charme

Unopiù da oltre quarant’anni immagina l’esterno come lo spazio in più da arredare attraverso soluzioni versatili, eleganti e funzionali, nate per durare nel tempo: dall’arredo, alle strutture, all’illuminazione fino ai complementi.

Tra le proposte a catalogo del brand, spicca un sistema di strutture unico e di grande charme che permette di offrire riparo alle nostre piante ma che dialoga al contempo armonicamente con il paesaggio.

Giardino d’inverno, le tipologie

Orangerie di Unopiù è un grazioso sistema di serre d’ispirazione classica, realizzato in ferro zincato, verniciato a polveri con una copertura in policarbonato. Una proposta pensata appositamente per dar vita ad un ambiente verde protetto, ideale per coltivare e prendersi cura delle piante fuori dal loro ambiente naturale.

Orangerie di Unopiù viene proposta in due modelli, nella versione autoportante o addossata a parete, disponibili in diverse misure, rivelandosi così una soluzione molto versatile per ogni tipologia di spazio.

La struttura è caratterizzata da ampie superfici in policarbonato, efficaci per permettere una naturale e costante illuminazione all’interno. La maggior parte delle superfici sono infatti apribili per consentire la regolazione dell’aria e garantire la ventilazione delle piante.

Giardino d’inverno con struttura autuportante

Autorizzazioni e permessi per creare un giardino d’inverno

Le strutture di orangerie, limonaie o giardini d’inverno possono essere fatte con diversi materiali e accorgimenti: in metallo, legno, con vetri e tetti apribili. Una volta stabilito il progetto che si vuole creare nel proprio giardino sarà possibile capire se e quali permessi vanno richiesti al comune.

Il giardino d’inverno è pur sempre una costruzione nuova che nella maggior parte dei casi determina un aumento della volumetria della casa. Alcuni comuni, però, in fase di richiesta per costruire richiedono semplicemente la SCIA. Si tratta di una segnalazione che attesta l’inizio e la fine dei lavori.

Se stai pensando di realizzare il tuo giardino d’inverno, è importante verificare prima cosa richiede il comune e nel caso consigliamo di affidare la pratica ad un tecnico per il disbrigo delle pratiche.

 

12 Shares
You May Also Like