Villa Roccamare, il progetto di Giorgio Cerrai

Privato Mediterraneo, il progetto di Giorgio Cerrai a Roccamare

Villa Roccamare progettata da Giorgio Cerrai, è un’architettura mediterranea in simbiosi con la natura, dove la scelta dei materiali dei colori e delle finiture richiama atmosfere anni 60.

Siamo a Roccamare, in provincia di Grosseto, a pochi chilometri a nord da Castiglione della Pescaia. Un luogo unico, immerso nel verde della natura e di fronte ad un bellissimo mare. Quì, sorge la villa realizzata da Giorgio Cerrai, fondatore di NeatStudio.

Roccamare è un comprensorio nato nei primi anni 60 per iniziativa di una comunità che elesse questa zona della costa Toscana come luogo deputato al relax ed alle vacanze condividendo il “privilegio” di vivere questo paradiso a stretto contatto con la natura.

Il progetto di Giorgio Cerrai

Villa Roccamare di Giorgio Cerrai è il risultato di un percorso unico realizzato nella ricerca del punto di equilibrio perfetto tra architettura e paesaggio della Maremma. La natura ha dettato le linee guida: mare, vento, alberi, colori, profumi, hanno determinato il perimetro e i punti cardine dell’intera abitazione.

Villa Roccamare di Giorgio Cerraiil progetto Villa Roccamare in maremma

Architettura

Il progetto nasce dalla demolizione e ricostruzione di due abitazioni attigue. Costruite alla fine degli anni 60 la disposizione planimetrica e l’interazione con il contesto non rispondevano alle esigenze della nuova proprietà.

La villa, formata da due unità abitative, ha mantenuto l’andamento orizzontale dei due edifici preesistenti. Un patio attrezzato concepito per i momenti di convivialità e per la preparazione di pranzi e cene, unisce i due volumi.

Tutti gli ambienti principali di Villa Roccamare godono della vista verso il giardino e la spiaggia attraverso le ampie vetrate scorrevoli totalmente integrate nella struttura in cemento armato. Esternamente la piscina con bordo sfioro appare come naturale prosecuzione della casa, dalla quale è separata da circa 6 metri di lastrico solare.

Villa Roccamare in maremmaVilla Roccamare di Giorgio Cerraiprogetto di Giorgio Cerrai Villa Roccamare

Materiali, finiture e arredi di Villa Roccamare

Anima portante del progetto i materiali, soprattutto il cemento, qui utilizzato come amalgama versatile di cui è stata esaltata la contemporaneità nei rivestimenti e negli elementi in aggetto.

Le superfici esterne compreso il rivestimento interno della piscina, sono realizzate in “doghe” di pietra piasentina. Tre i formati scelti così come le finiture: bocciardata, levigata, e fiammata spazzolata.

A richiamare le atmosfere anni 60, ci pensa la pietra lavica smaltata “MADE A MANO” che ritroviano su alcune pareti interne ed esterne. Il rovere e la paglia intrecciata scelta per i rivestimenti di arredo accentuano l’atmosfera.

il progetto in Toscana di Giorgio Cerrai, Villa Roccamare

Gli allestimenti interni sono in completa simbiosi con la struttura di Villa Roccamare. Tutti gli arredi sono stati progettati e realizzati su misura. Per il giardino e la piscina la scelta è ricaduta su arredi da esterno moderni firmati “RODA” e “PAOLA LENTI”.

Fotografo: Pietro Savorelli 

29 Shares
You May Also Like