Casa Decor 2022, il design di Tubes torna a Madrid

il dsign di Tubes a Casa Decor 2022

Il design di Tubes torna a Madrid in occasione di Casa Decor 2022. Un evento giunto alla trentesima edizione che riunisce aziende leader nel settore design e studi di architettura.

In occasione di Casa Decor 2022, Tubes, unica azienda di caloriferi presente all’evento, torna a Madrid con cinque prodotti tra radiatori e oggetti scaldanti, scelti da importanti studi di architettura spagnoli e inseriti in cinque diversi spazi all’interno dell’imponente palazzo di Calle de Goya 89.

I prodotti Tubes a Casa Decor 2022

Per Tubes è un’occasione per presentare per la prima volta in Spagna il nuovo scaldasalviette I Ching. Oltre a questa ultima novità di Tubes, sono presenti i radiatori Trame, t.b.t., Milano e la sfera nomade Eve. Oggetti molto diversi tra loro ma accomunati da forte personalità e carattere arredativo, capaci di soddisfare le esigenze progettuali di spazi sia domestici che contract.

i radiatori Tubes a Casa Decor 2022

I Ching di Tubes nello spazio progettato da Sinmas Studio

Un ambiente aperto che invita all’interazione e che permette di riflettere sugli spazi del futuro. I colori scelti da Sinmas Studio sono il bianco per pareti, soffitto e pavimento in contrasto con il giallo/arancione e alcuni elementi metallici. Tra questi ultimi, lo scaldasalviette I Ching di Tubes, a cui è stato dedicato uno spazio esclusivo.

Disegnato da Elisa Ossino, I Ching è qui proposto in versione a due elementi verticali in finitura inox lucido per dare un tocco architettonico alla parete che lo ospita.

I Ching è uno scaldasalviette elettrico che rappresenta un forte segno grafico. Si tratta infatti di un modulo che può essere orientato verticalmente oppure orizzontalmente. Inoltre può essere installato in multipli per creare soluzioni compositive originali.

Casa Decor 2022

Trame nella sala da pranzo progettata da Studio Nometri

Un omaggio al colore in questo spazio emozionale dalle forme geometriche. Nella sala da pranzo progettata da Studio Nometri ogni singolo elemento è studiato nel dettaglio e apporta un contributo originale all’ambiente. A questo scopo, l’architetta Ana M. Fernández ha scelto la finitura blu perlato per Trame, che nella parete si mostra in tutta la sua sinuosità e aggiunge colore, creando contrasto con la parete stessa.

Trame, disegnato da Stefano Giovannoni, si compone di elementi tubulari in acciaio che si inseguono tra loro disegnando sulla parete un “tessuto” che restituisce un effetto dinamico e sorprendente.

Milano di Tubes a Casa Decor 2022

Milano di Tubes nello spazio Axor progettato da Studio Reciente

Una sala da bagno pensata come tempio per la cura personale in cui immergersi in diverse cromie e materiali. Per questo progetto Studio Reciente prende le distanze da lusso e ostentazione e si avvicina alla persona. Il risultato è uno spazio multiuso che unisce arte, esperienza e funzione.

Sintesi di   questo   incontro   è   proprio   il radiatore Milano disegnato da Antonia Astori e Nicola De Ponti e qui proposto nella versione a soffitto in finitura bianco perla. Con la sua forma scultorea, Milano è collocato a centro stanza e si cala dal soffitto per abbellire e riscaldare l’ambiente.

Oltre alla versione a soffitto, Milano è disponibile freestanding e a parete in versione elettrica oppure idraulica.

Tubes a Madrid

t.b.t. nel soggiorno progettato da Marta Labrador

Giochi di chiaroscuri per un attico dal sapore rétro. I materiali scelti da Marta Labrador per la realizzazione di questo spazio vanno dal rovere a tessuti naturali. Le forme sinuose di alcuni elementi di arredo si alternano a linee più marcate. Qui trova la sua collocazione ideale lo scaldasalviette t.b.t. disegnato da Ludovica+Roberto Palomba e proposto in versione freestanding a due elementi in finitura grigio seta opaco.
t.b.t. si presenta come un semplice tubo dalle dimensioni importanti al cui interno un particolare circuito consente la circolazione dell’acqua calda o l’inserimento di una speciale resistenza elettrica. Ingegneria e design hanno dato vita ad un prodotto di estrema bellezza e semplicità visiva che contribuisce alla resa estetica di un ambiente.

Il design di Tubes a Madrid

Eve nello spazio Fondazione Prodis progettato da Devesa & Agenjo Interiorismo

Uno spazio solidale e inclusivo progettato per la Fondazione Prodis. Per questo progetto Devesa & Agenjo Interiorismo ha realizzato una lobby lussuosa e accogliente. Uno spazio con pareti decorate, cromie che vanno dal blu all’ottone e elementi di arredo dai toni più tenui.
Tra questi troviamo anche Eve, disegnato da Ludovica+Roberto Palomba. Una sfera nomade, riscaldante e luminosa che ci segue ovunque e che porta con sé calore, luce e benessere per la persona.

11 Shares
You May Also Like