5 elementi fondamentali per la cameretta dei bambini

cameretta bianca con accessori colorati

Quando si arreda la cameretta, spesso ci si lascia prendere dall’entusiasmo e si commettono errori dati dalla voglia di creare un ambiente il più possibile “da bambini”. In realtà la maggior parte degli elementi d’arredo, se scelti con una visione a lungo termine, possono durare fino alle scuole primarie e oltre. La regola fondamentale è quella di optare sempre per la qualità e valutare il valore dell’investimento in termini di durata e prestazioni.

Letto evolutivo

Il primo elemento d’arredo, indispensabile per una cameretta, è il letto evolutivo. Ormai esistono in commercio tantissime varianti di questo tipo di letto, che vanno dalla prima fino alla quarta o addirittura quinta posizione. Dalla culla si passa al divanetto fino ad arrivare a letti junior di 160 m. Un unico investimento iniziale che permette di essere sfruttato a lungo. Basterà scegliere un colore neutro che si adatti alle varie tappe della camera dei bambini.

letto evolutivo per bambini
letto evolutivo di Oliver Furnitures

Scrivania

Anche per quanto riguarda la scrivania è bene andare con cautela quando ci si accinge a comprare. L’opzione evolutiva rimane la soluzione migliore. Molte scrivanie per bambini offrono la possibilità di ampliarsi in larghezza e in altezza, e questo è importantissimo per evitare acquisti inutili. Piuttosto che scegliere una scrivania brandizzata con i personaggi del momento, meglio lasciare che questo tipo di personalizzazioni le faccia il bambino, acquistando mobili in tinta unita che si possano adeguare ai cambi di moda e crescere insieme ai loro piccoli proprietari.

scrivania per bambini
scrivania per bambini Brooklyn di Oeuf NYC

Mensole

Un oggetto che non passa mai di moda e che è sempre utilissimo sono le mensole. Nella cameretta è bene posizionarle in modo strategico: alcune alla loro altezza, magari con i loro libri e con i loro peluches preferiti, altre invece in alto, fuori dalla loro portata, per riporvi tutto ciò che è meglio che non venga usato senza supervisione!

mensole cameretta
Rafa Kids

Il legno è sempre un materiale perfetto, versatile, e che si presta ad essere colorato per poi essere riportato nuovamente al suo tono originale. In alternativa alle mensole vanno benissimo anche dei semplici contenitori da fissare a parete, magari optando per alcuni chiusi e altri aperti!

Cassettiere

Sotto al letto. Una soluzione che risolve tantissimi problemi di spazio e di ordine. La maggior parte dei bambini invade la propria cameretta con tantissimi giochi, e poi la voglia di riordinare è sempre poca. Con delle cassettiere alla loro portata sarà più semplice indurli a rimettere a posto quando finiscono di giocare. Quando poi non giocheranno più, questi pratici contenitori potranno essere destinati ad altro, ad esempio al cambio stagione.

letto singolo con 4 cassetti
letto singolo con cassetti di Nidi

Armadi e librerie fai da te o di recupero

Sempre a proposito della continua necessità di ordine e pulizia richieste dalla camera dei bambini, armadi e librerie realizzati fai da te, in cartongesso oppure in compensato, si rivelano essere un ottimo alleato. Anche in questo caso si tratta di elementi di arredo che non smettono di essere utili, dai primi anni dei bambini fino all’adolescenza, passando dai giocattoli ai libri di scuola. Funzionali, nascondono i giochi (e il disordine) con stile! Se invece avete a disposizione un vecchio armadio inutilizzato, potete procedere con un veloce restyling e sfruttarlo nella cameretta.

32 Shares
You May Also Like