Albero di Natale: come disporre gli addobbi natalizi

come addobbare l'albero di Natale

Maestoso, coloratissimo, monocromatico o vintage, l’albero di Natale è uno dei tratti distintivi della tradizione natalizia ed il vero protagonista del 25 dicembre. Intramontabile e ricco di simbolismi, il rito della decorazione dell’albero di Natale conserva ancora oggi una valenza emblematica che non ha uguali.

Con le luci calde e le sfumature di colore che lo contraddistinguono, l’albero di Natale assume una dimensione sociale: coinvolge le famiglie nella sua realizzazione, crea scenografie sorprendenti all’interno delle abitazioni e ci accompagna fino al giorno dell’Epifania, osservando silenzioso lo scambio dei regali, gli abbracci vicino il camino e il calore familiare.

Se negli anni precedenti la moda e le tendenze ci hanno orientato all’acquisto di alberi di Natale di piccole dimensioni, ad oggi torna l’usanza di acquistare abeti dalle altezze vertiginose. Diamo uno sguardo ravvicinato al variegato mondo degli addobbi natalizi e scopriamo come ornare l’albero con eleganza e stile.

come disporre gli addobbi natalizi sull'albero di Natale

L’importanza della scelta dell’albero

L’albero di Natale sarà la materia grezza da cui potrete trarre il vostro capolavoro. Naturale, artificiale, innevato, finto realistico, economico o di lusso: prediligete sempre abeti di buona qualità, autentici o finti che siano. Ma ecco alcuni suggerimenti utili per la scelta:

  • acquistate un albero di Natale che abbia una buona struttura. Se optate per uno naturale, esaminatelo con attenzione prima dell’acquisto. I rami dovranno essere ricchi ed equidistanti tra loro. Se, invece, optate per un abete artificiale, sarete voi a dargli una forma armoniosa e simmetrica, piegando i rami per colmare eventuali spazi;
  • se la scelta ricade su un abete naturale, procuratevi anche un supporto adeguato e un tappetino a tema natalizio per raccogliere gli aghi caduti con più rapidità e pulire con facilità;
  • desiderate comprare un albero di Natale finto realistico? valutate l’acquisto di alberi pre-illuminati. Sistemare le luci è la parte più ardua e richiede minuzia. Se potete saltare questo passaggio, avrete più tempo a disposizione per dedicarvi alla disposizione delle decorazioni e del puntale. Chi pensa che un albero di Natale economico non può essere anche bello sta sbagliando, con i giusti accorgimenti e gli addobbi può diventare davvero molto bello.

albero di Natale con addobbi disposti correttamente

La disposizione degli addobbi

Tutti sono abili nel disporre qualche lucina qua e là, ma decorare l’albero di Natale in maniera maestosa e magniloquente è un’arte per pochi eletti. Decorarlo con buon gusto e raffinatezza vi consentirà di ottenere un risultato invidiabile e intramontabile.

Le lucine

Questo, in genere, è il passaggio che richiede più impegno e meticolosità. Tuttavia, se fatto bene, creerà una scenografia magica e sorprendente. Seguite questi semplici step:

  • Disponete le luci dall’alto verso il basso, facendo attenzione a nascondere il telecomando tra i rami;
  • Lasciate degli spazi equidistanti tra le luci. Se riscontrate difficoltà nel valutare la distanza tra un filo e l’altro, allontanatevi di un paio di metri dall’albero e analizzatelo nella sua totalità;

Le decorazioni e le palline

Disponete le decorazioni rispettando il seguente criterio: gli addobbi più piccoli nella parte alta, gli addobbi di media dimensione a metà altezza e gli addobbi più grandi nei rami in basso. Così facendo gli ornamenti conferiranno un senso di pienezza all’abete. Per ciò che concerne la scelta delle decorazioni, invece, valutate i seguenti criteri:

  • Optate per gli addobbi in legno, intramontabili ed elegantissimi. Oltre ad essere economici ed eco-friendly, regaleranno un tocco retrò al vostro albero di Natale;
  • Evitate gli addobbi in stile anni ’50 e le decorazioni che simulano i fiocchi di neve: sono obsoleti, in disuso e daranno un aspetto kitsch al vostro albero;
  • Prediligete le decorazioni natalizie in feltro: easy, versatili e spiritose. Hanno un costo esiguo, sono particolarmente indicate per chi ha dei bambini piccoli in casa e, per di più, sono estremamente facili da pulire;
  • Se amate le ghirlande di popcorn in stile americano, sceglietele di colore bianco. Per dare un effetto più chic, preparate dei popcorn fatti in casa: avranno un aspetto più fresco e meno giallo, tipico dei popcorn industriali;
  • Prendete in considerazione gli addobbi natalizi in vetro e porcellana: delicatissimi, raffinati e vintage. Si sposano alla perfezione con un albero di Natale elegante, imponente e slanciato.

Il puntale

Come saprete già, il puntale è la decorazione più importante che viene posta sulla punta dell’albero come ornamento finale. Sebbene la scelta del puntale sia strettamente correlata al tema del vostro albero, potete optare per delle forme classiche e intramontabili: una stella dorata, un grande fiocco di neve, un fiocco elegante o una classica punta.

Seguendo questi piccoli consigli siamo ben certi che creerete uno albero di Natale bellissimo.

1 Shares
You May Also Like