Le migliori tecnologie green per l’arredamento della propria casa: 5 consigli utili per rendere la tua casa eco-friendly risparmiando energia

Le migliori tecnologie green per rendere la tua casa eco-friendly risparmiando energia

La tecnologia offre diversi strumenti in grado di ridurre i consumi di energia in casa, minimizzando il proprio impatto ambientale. Vediamo in che modo possiamo utilizzare la tecnologia per aiutare il pianeta e le 5 migliori tecnologie green che permettono di risparmiare energia, riducendo bollette e impatto sull’ambiente.

Ottimizzare i consumi energetici si sta rivelando una scelta sempre più importante, sia per abbassare il costo della bolletta sia per ridurre il proprio impatto ambientale. In questo senso esistono diverse soluzioni in grado di tenere sotto controllo i consumi in cucina. Vediamo 5 consigli utili per risparmiare energia grazie alla tecnologia.

  1. Lampade al LED

Scegliere lampadine al LED a basso consumo permette di ridurre notevolmente il consumo energetico. Le lampade al LED hanno infatti una durata maggiore ma consumano  molto meno rispetto alle tradizionali lampadine: un ottima soluzione per ridurre i consumi di energia, a favore di ambiente e bollette. Altrettanto importante è ricordarsi di spegnere sempre la luce quando non serve, preferendo sempre, laddove possibile, la luce naturale.

  1. Domotica

Grazie alla domotica è possibile minimizzare il proprio impatto ambientale e ottenere una riduzione dei consumi fino al 20%. Un impianto domotico infatti, oltre a monitorare i nostri consumi domestici, sfrutta la tecnologia IoT per migliorarne in automatico le prestazioni. In una smart home i doversi impianti di casa non agiscono in maniera indipendente, ma sono collegati l’uno all’altro: questo ci offre la possibilità di personalizzare e regolare ogni aspetto abitativo in modo semplice e intuitivo, aumentano il comfort domestico e massimizzando l’efficienza energetica. Grazie a strumenti ed elettrodomestici intelligenti possiamo ottenere un importante risparmio energetico a favore dell’ambiente ma anche un importante ritorno economico, risparmiando centinaia di euro sulle bollette. Chi ha una connessione internet in casa ( per avere la fibra bisognerà prima effettuare una verifica della copertura) può sfruttare la domotica  per controllare da remoto gli elettrodomestici collegati all’impianto e ridurre i consumi, ad esempio programmando l’attivazione di lavatrici e lavastoviglie durante le fasce orarie più convenienti.

Tecnologie green per rendere la tua casa eco-friendly risparmiando energia
smart home – r architecture
  1. Impianto fotovoltaico

La tecnologia ci offre anche la possibilità di sfruttare le fonti di energia rinnovabile per alimentare i nostri consumi domestici, allontanandoci dai combustibili fossili inquinanti come petrolio, gas e carbone. Un impianto fotovoltaico composto da pannelli solare è in grado infatti di assorbire la luce solare e trasformarla in energia, permettendoci di ridurre i consumi fino all’80%. Inoltre, grazie al sistema di accumulo fotovoltaico abbiamo la possibilità di stoccare l’energia accumulata in eccesso per consumarla in un secondo momento, garantendoci l’autosufficienza energetica.

  1. Misuratore di corrente wireless

Per risparmiare energia elettrica, è importante sapere quale dispositivo o elettrodomestico sia responsabile della maggior parte dei consumi. Un aiuto in questo senso proviene dai misuratori di corrente wireless che permettono di tenere sotto controllo e monitorare l’energia utilizzata in ambito domestico, individuando eventuali sprechi e costi legati all’utilizzo di apparecchi ed elettrodomestici e intervenire per ridurre i consumi. Se ci stiamo trasferendo in una nuova abitazione sarà necessario effettuare per tempo anche il trasloco delle utenze: se il contatore è presente ma disattivato sarà necessario procedere con un subentro di luce e gas. Con il subentro, la fornitura viene attivata da parte del Cliente dopo un periodo in cui il contatore era stato disattivato.

Le migliori tecnologie green per la propria casa
termostato connesso e app Vimar
  1. Le app per monitorare i consumi

Negli ultimi anni la tecnologia può aiutarci anche a tenere traccia dell’energia consumata in casa: possiamo infatti controllare i nostri consumi con lo smartphone, grazie ad app gratuite da scaricare per aiutarci a risparmiare sulle bollette di casa.  Conoscere i propri consumi è fondamentale per avere una panoramica dell’energia utilizzata in casa e per capire dove possiamo minimizzare il nostro impatto energetico.

9 Shares
You May Also Like