Creare una palestra in casa: 4 regole da seguire

consigli per creare una palestra in casa

Come creare una palestra in casa

Tornare in forma in vista dell’arrivo della primavera è un imperativo per molti e tra questi sono sempre più numerosi coloro che prediligono creare una palestra in casa.

Per motivi di sucurezza, per ottimizzare i tempi di spostamento o risparmiare, l’home fitness è divenuto un nuovo modo di allenarsi, soprattutto nel corso degli ultimi due anni.

Se stai pensando di progettare un’area fintess professionale in casa, gli architetti di habitissimo ci svelano 4 regole da seguire.

Individuare lo spazio giusto 

Il primo passo per creare una palestra in casa è fare i calcoli con lo spazio a disposizione, individuando il locale o l’area più adeguata. Se si ha a disposizione una stanza libera o un garage inutilizzato, allora non sarà difficile adattarli e trasformarli in una palestra. Per farlo basterà solo adottare qualche accorgimento e scegliere gli attrezzi giusti in base al budget disponibile.

Qualora invece si avesse necessità di ricavare un’area fitness da un ambiente già utilizzato, potrebbe essere utile modificare la disposizione degli arredi e inserire i mobili contenitivi. Un armadio compatto da posizionare a muro per ottimizzare gli spazi tornerà utile per riporre in modo ordinato tutti i piccoli attrezzi. In questo modo sarà possibile creare un ambiente polifunzionale adibito a zona sportiva ma anche ad altre attività.

Si può ricostruire una mini palestra anche in piccole nicchie della casa: personalizzare questi spazi con pitture dai colori energetici o rilassanti a seconda dell’attività fisica.

Fare attenzione alla qualità dell’aria

Indipendentemente dalla tipologia di spazio, la scelta del locale deve tenere in considerazione la presenza di finestre. La stanza prescelta deve, infatti, essere dotata almeno di una finestra per facilitare il ricircolo d’aria e assicurare la corretta aerazione dell’ambiente.

Se è abbastanza scontato che negli ambienti domestici vi siano delle finestre, nei garage non è sempre così. In questo caso è possibile installare specifiche ventole, ventilatori a soffitto o a parete, e deumidificatori capaci di migliorare la qualità dell’aria.

palestra in casa per allenarsi

Assicurare la corretta illuminazione alla palestra di casa

Se la sala fitness non gode di una fonte di luce naturale oppure si è soliti allenarsi dopo il tramonto, è indispensabile prevedere punti luce strategici. Il consiglio è di optare per faretti, applique o lampadari.

L’ideale è progettare un’illuminazione dall’alto che non ostacoli il passaggio e i movimenti. In generale, l’illuminazione artificiale più indicata è quella con una temperatura di colore sopra 5000K. Un dispositivo LED sarà dunque perfetto, perché permette di ricreare la luce solare, senza incidere sui costi della bolletta energetica.

Aggiungere un tocco professionale alla palestra di casa

Una volta definito lo spazio e acquistati gli attrezzi necessari, come tapis roulant, cyclette o un più economico gradino da step, occorre aggiungere alcuni dettagli di stile per rendere l’ambiente più professionale.

Per creare una vera e propria home gym, infatti, l’ideale è dotare la stanza o l’angolo della casa dei seguenti elementi:

  • impianto radio per ascoltare musica nel corso del work out;
  • televisore appeso alla parete, proprio come nelle palestre moderne;
  • grande specchio per aggiustare la postura durante l’esecuzione degli esercizi.

Questi piccoli dettagli non comprometteranno il design della casa, ma faranno la differenza nel motivare a mantenersi in forma e svolgere attività sportiva in maniera regolare.

19 Shares
You May Also Like

Top 5 sedie 2022

Il mondo delle sedie 2022 tra grandi classici e rivisitazioni, morbide novità e sconvolgenti progetti. Se volete rinfrescare…